giovedì , 24 gennaio 2019
Aule fredde. Il chiarimento del Dirigente scolastico
Nella foto il Dirigente scolastico Aldo Guglielmi con il nostro Direttore durante un'intervista di qualche anno fa.

Aule fredde. Il chiarimento del Dirigente scolastico

Condividi

Prof. Aldo Guglielmi, Dirigente scolastico dell’Epifanio Ferdinando di Mesagne, interviene per chiarire quanto lamentato da alcuni lettori di Mesagnesera circa la situazione del riscaldamento presso la sede dell’istituto tecnico economico in via Damiano Chiesa e per correggere alcune inesattezze, che mettono ingiustamente in cattiva luce l’istituto. Innanzitutto chiarisce che l’impianto di riscaldamento dell’istituto funziona correttamente. “Il problema – aggiunge -, che è comune a tutti gli istituti superiori della provincia di Brindisi, è che la Provincia, per scarsità delle risorse a disposizione, quest’anno sta garantendo solo una accensione ridotta degli impianti e, precisamente, dalle ore 7:00 alle ore 10:00, orario certamente insufficiente per rendere gli ambienti scolastici confortevoli. Quello che però sta succedendo e che gli studenti dell’istituto hanno voluto denunciare non entrando scuola per due giorni, è che l’impianto di riscaldamento viene fatto funzionare, dalla ditta appaltatrice del servizio, non dalle ore 7:00 alle ore 10:00  ma solamente sino alle ore 9:00! Ieri gli studenti si sono incontrati con gli studenti del Liceo per verificare se anche presso la loro sede si fosse riscontrato lo stesso problema. Personalmente ho poi incontrato i rappresentanti degli studenti del Liceo e dell’Economico per fare il punto della situazione e dal colloquio profondo e responsabile che né scaturito, è emerso che anche al liceo l’impianto di riscaldamento veniva spento alle ore 9:00 e l’intenzione degli studenti di chiedere un incontro con i funzionari responsabili della provincia per chiedere spiegazioni in merito, anche alla luce del fatto che, confrontandosi con i rappresentanti di altri istituti di Brindisi e provincia, sono venuti a conoscenza che nelle loro scuole l’orario 7:00/10:00 veniva rispettato. Al termine del colloquio ho promesso agli studenti che avrei richiesto un appuntamento con i funzionari della Provincia responsabili del servizio di riscaldamento per chiarire e cercare di risolvere la questione e  inviavo gli studenti dell’economico a fare rientro a scuola l’indomani, magari con un orario ridotto per evitare di rimanere più a lungo negli ambienti dell’istituto che, spenti i termosifoni, diventano subito molto freddi. La proposta, subito accolta dagli studenti, era quella di fare lezione sino alle ore 12:00 e solo nell’eventualità di un freddo insopportabile avrei autorizzato una uscita alle ore 11:00. Presso il Liceo, pur spegnendosi i termosifoni anche lì verso le ore 9:00, la situazione non era così drammatica e, pertanto, non era necessario prevedere un orario ridotto. Contattato nella stessa giornata il funzionario della provincia  responsabile del servizio, ho avuto modo di denunciare la situazione di forte disagio dei miei studenti  per il ridotto orario di funzionamento dell’impianto di riscaldamento, aggravata dal fatto che la ditta responsabile dei miei istituti forniva un servizio ridotto ulteriormente di un’ora. Il funzionario mi ringraziava della segnalazione e mi comunicava che avevano già disposto l’allungamento di una ora del periodo di fornitura del servizio”. E conclude: “Stamattina, verificato l’effettivo allungamento del servizio di riscaldamento, ho già dato disposizione  di riprendere da domani l’orario normale delle lezioni. Vorrei che fosse chiaro che non ci sono scuole di serie A, B o C, ma c’è un solo istituto, con più anime, che costituiscono non certo un problema, ma una risorsa, perché abbiamo nel nostro interno tante competenze diverse che dialogano tra di loro arricchendo la formazione dei nostri studenti. Vorrei che fosse chiaro anche che questo istituto ha un Dirigente che si preoccupa non solo dell’aspetto didattico o relazionale, ma anche del benessere psico-fisico di docenti e studenti e che è pronto ad assumersi la responsabilità di modificare temporaneamente l’orario delle lezioni quando certe situazioni, come questa, possono recare danni alla salute. Mi piacerebbe che questo venisse percepito dalla comunità e che ci fosse, da parte della stessa, se non plauso, almeno comprensione e condivisione. In ogni caso, mi rimane la soddisfazione e l’orgoglio per il comportamento maturo e responsabile dei miei studenti, che per difendere un loro diritto avevano deciso in modo compatto di protestare non entrando a scuola e che nello stesso modo hanno deciso, una volta denunciato il disagio, di ritornare a scuola per fare lezione. Questa non rappresenta certo una situazione di degrado della scuola, lesiva dell’immagine della scuola e della città, ma un fulgido esempio di quella che viene chiamata “cittadinanza attiva”, competenza che i miei studenti acquisiscono giorno dopo giorno anche attraverso esperienze del genere“.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/mesagnesera/


Widget not in any sidebars

Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi