lunedì , 17 Giugno 2019
Bilancio consuntivo 2011: i numeri della gestione del sindaco Scoditti

Bilancio consuntivo 2011: i numeri della gestione del sindaco Scoditti

Condividi

Il Consiglio comunale ha approvato col voto unanime della maggioranza di centrosinistra il Bilancio Consuntivo 2011, il terzo della gestione Scoditti ed il secondo completamente sotto la responsabilità di questa Amministrazione. Soddisfatto il vice sindaco Giancarlo Canuto, assessore al Bilancio, (nella foto) per il risultato registrato in una stagione complicatissima per i conti pubblici a causa dalle ristrettezze finanziarie e dai complicati meccanismi di spesa. Una soddisfazione non di parte ma fondata sulle argomentazioni politiche e numeriche che Canuto ha esposto all’assise comunale e che qui si riassumono.

“Il risultato di Bilancio è un avanzo ancora una volta in questi ultimi due anni scende sotto il milione di euro. Per la precisione 855mila euro. Lo scorso anno 748mila mentre negli anni dal 2008 al 2010 è stato di un milione e mezzo di euro. L’avanzo è la cifra che esprime non soltanto lo stato di salute del bilancio stesso, che appunto non è in disavanzo, ma fornisce soprattutto l’idea di quante risorse disponibili sono state effettivamente utilizzate. Più alta è la cifra di avanzo meno sono le risorse messe in circolazione, ovviamente viceversa se la cifra, come nel nostro caso, è più bassa.

Le somme stanziate in sede di preventivo devono poi essere impegnate durante l’anno altrimenti si perdono nell’avanzo di gestione, come segno evidente del mancato utilizzo. Nel consuntivo 2011 le entrate previste (22 milioni di euro) sono state utilizzate in uscita per 21 milioni e 700 mila euro. Dato numerico questo che conferma sul piano politico l’attività dell’amministrazione Scoditti e che quindi avrebbe dovuto ricevere critiche su “come” ha speso queste risorse e non la infondata critica di non averle spese affatto.

Le spese in investimenti sono state di quasi 6 milioni di euro, erano 3 nel 2009 e 4 nel 2010. Un altro dato che conferma sul piano politico la capacità di investimento della Giunta in carica pur in presenza di oggettive e notorie limitazioni alla spesa che paralizzano le spese in opere pubbliche. Questi due notevoli risultati sul piano della spesa sono ancora più evidenti se si confrontano le cifre che il Comune di Mesagne, come tutti gli Enti locali italiani, non ha più introitato dai trasferimenti dello Stato.

I tagli che ci riguardano sono stati negli ultimi due esercizi di quasi due milioni di euro. Un taglio spaventoso e indiscriminato che non ha messo in ginocchio il Comune di Mesagne solo per una oculata e parsimoniosa politica della spesa con la collaborazione di amministratori e dirigenti. Ma il dato ancora più rilevante è aver allargato la base imponibile dei contribuenti registrando un aumento delle entrate proprie senza aver aumentato la pressione fiscale (niente aumento Ici, addizionale Irpef, Tarsu, Cosap). Una lotta incessante all’evasione

fiscale che ha registrato nei capitoli riservati alle entrate cosiddette “proprie” un aumento di 1 milione e duecentomila euro.

I risultati ottenuti in “entrata” hanno permesso di garantire in “uscita” i servizi essenziali, anche in questo caso senza aumenti nei ticket. Tra questi: stanziate risorse considerevoli per mensa scolastica (505 mila), asili nido (346 mila), sostegno alle famiglie in difficoltà (250mila) e ulteriori 750 mila euro per minori, anziani e soggetti diversamente abili costretti al ricovero in strutture protette; 550 mila euro per la manutenzione degli immobili di proprietà; oltre 100 mila euro per le attività di promozione turistica e culturale; così come 30 mila euro per i percorsi di legalità.

Ultimi due dati numerici e politici del Consuntivo 2011 certificati dai documenti contabili sono rappresentati dal rispetto anche per questo anno del Patto di Stabilità e dagli indicatori finanziari che certificano una virtuosità dei conti pubblici del nostro comune difficilmente confutabile.

Sull’analisi di questi o altri dati, mancanti per ovvi motivi di sintesi, si fonda il giudizio positivo sull’attività della amministrazione Scoditti a metà del suo mandato e su queste cifre è necessario il confronto, senza generiche, e non corroborate dai dati, accuse di inattivismo completamente smentite dai risultati appena riportati. Non sfuggono certo alla nostra responsabile visione delle cose alcuni rilevanti problemi che meritano con assoluta urgenza di essere fronteggiati e nel Preventivo 2012, che sarà presto discusso dal Consiglio comunale, proveremo a darne oggettivo riscontro.


Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi