giovedì , 14 Novembre 2019
Calcio. La strada del Latiano diventa in salita

Calcio. La strada del Latiano diventa in salita

Condividi

Al Comunale una pesante sconfitta contro il Martano (2-3). E così la domenica del riscatto diventa della disperazione. Il pronostico iniziale era incoraggiante per i rossoblu. Due splendidi risultati utili consecutivi contro il Massafra e lo Stella Jonica lasciavano presagire una giornata di festeggiamenti, contro un Martano sterile in attacco per tutto l’arco del campionato (per la squadra salentina solo 9 gol nelle precedenti 17 giornate) ma con una difesa tra le più solide del Girone B, con soli 11 gol subiti. Sulla carta la tattica sembra anche abbastanza ovvia: cercare il gol grazie alla prolifica vena realizzativa del nuovo Latiano e tenere in difesa senza fare troppi errori.

In campo, tra i pali, l’under Recchia (classe ’95) per guadagnare un over in mezzo al campo e rinforzare il reparto offensivo con le incursioni del rientrante Muri.

La partita sembra iniziare bene per i ragazzi di mr. Miglietta. Al 19′ minuto del primo tempo Taurisano mette al centro un cross basso per Pica che si gira bene davanti a Rizzo e insacca sul palo opposto di sinistro. Bastano 10 minuti, però, affinché la festa venga rovinata. Su fallo laterale nel metà campo latianese, Candita riceve un pallone alto e troppo forte che non riesce a controllare. La palla, recuperata, finisce su De Matteis largo a sinistra, il cui cross centrale viene intercettato e mandato in rete da Rizzo per il pareggio martanese.

La sfortuna continua ad accompagnare i ragazzi rossoblu. Al 40′ minuto Cezza riceve palla su fallo laterale che il direttore di gara battezza a favore dei martanesi, contrariamente all’indicazione del guardalinee e inventa una parabola da sinistra che termina in rete sul palo opposto con una palombella imprendibile per Recchia. Un gol da cineteca che, forse, non avrebbe avuto lo stesso destino neanche a riprovarci un numero considerevole di volte. Il calcio, purtroppo, è fatto anche e soprattutto di occasioni, così il Martano rientra negli spogliatoi con due episodi favorevoli per tutta la gara e con piena percentuale di realizzazione.

Nel secondo tempo il Latiano invade la metà campo avversaria. Il Martano che resiste e, come nel primo tempo, non si rende praticamente quasi mai pericoloso. Al 5′ minuto Pica, il migliore in campo per il Latiano Calcio, vede il taglio di Vendetta, il cui cross basso è però troppo debole per non essere intercettato da Rizzo. Al 10’altra marcatura martanese. Fariello si ritrova fortunosamente il pallone tra i piedi davanti a Recchia e indovina l’angolo giusto alla sinistra dell’estremo difensore portando a 3 gol il bottino della sua squadra.

La giornata storta di Rollo, che non riesce a replicare le due prestazioni precedenti, termina con il secondo giallo del direttore di gara e la doccia anticipata.

Al 28′ minuto Summa, subentrato a Candita, si libera a cantrocampo del proprio marcatore e crossa in area dalla ¾. La torsione di testa di Pica è millimetrica e regala la doppietta personale all’attaccante latianese. Il Latiano cerca disperatamente in 10 di trovare il pareggio ma, complice una manovra nervosa e sterile e una difesa martanese furba e attenta, la partita termina con il punteggio di 2-3 e un altro espulso, Summa, che al 42′ minuto regala qualche parolina di troppo al direttore di gara.

Non si può certo dire che il Latiano non abbia giocato, ma la sfortuna purtroppo è stata più forte della tattica di mr. Miglietta che relega Lamarina in panchina dando fiducia a Recchia che, però, non lo ripaga. Complice l’inesperienza e la giovane età, il portiere latianese si lascia trafiggere per 3 volte dall’attacco martanese, che incrementa del 30% il bottino dei gol fatti in campionato in una sola partita. Se poi si pensa che tutto ciò è stato fatto per dare spazio a un irriconoscibile e inesistente Muri, allora le considerazioni da fare diventano tante. C’è poi da valutare la prestazione di Rollo che sicuramente è un giocatore che può dimostrare tanto se riesce a liberarsi dal senso di egoismo che troppo spesso lo ha assalito nelle gare di campionato con la maglia rossoblu.

La situazione della parte medio bassa della classifica del Girone B lascia spazio ad un’ultima considerazione. Alla fine del girone di andata è palese come le squadre che lottano per la salvezza siano tutte abbordabili per l’attuale Latiano. Bisogna credere nella permanenza, magari con un po’ di determinazione in più. Nella foto, una fase della partita.


Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi