mercoledì , 21 novembre 2018
Chi si occupa della città?

Chi si occupa della città?

Condividi

In occasione dell’ultimo rimpasto di giunta – che, senza esprimere giudizi sui singoli, abbiamo definito come un avvicendamento di figure senza una riflessione politica sul pregresso e, soprattutto, sul futuro amministrativo della città – siamo intervenuti pubblicamente ponendo ai protagonisti di quella vicenda un interrogativo di fondo: ma chi si occupa della città?
A poco meno di cinque mesi possiamo ben dire che quella domanda, provocatoria ma non troppo, è rimasta inevasa. Fatta eccezione per l’attivismo sulla stampa e sui social di qualche assessore, utile più a mettere qualche toppa ma inservibile per risolvere alla radice i problemi della città, tutto è inesorabilmente fermo.
Eppure non mancherebbero materie sulle quali applicarsi ogni giorno che Dio manda in terra. Ad esempio: quale sviluppo economico si vuole per la nostra città? In che modo può produrre e distribuire ricchezza un centro come il nostro che ha 6.288 disoccupati (il 35% della popolazione attiva secondo i dati del 2017), per non dire del capitale umano, costituito da giovani spesso costretti a spostarsi, che si perde senza soluzione di continuità?
E ancora: come si affronta il grande tema dell’uso, dell’assetto, della manutenzione e della tutela dell’ambiente del nostro territorio? E’ sparita ormai dai radar una discussione sull’adeguamento degli strumenti urbanistici già in essere e sembra non rappresentare più una prospettiva la realizzazione di un Piano Urbanistico Generale che coniughi il rispetto dell’ambiente con una nuova idea di sviluppo della città.
Nel centro storico proliferano attività, e probabilmente il grande afflusso di turisti e di cittadini di centri limitrofi è dovuto a questo e alle iniziative di qualche bravo operatore del settore turistico ed enogastronomico, ma senza che vi sia un coordinamento e un progetto di rilancio che riguardi tutto il patrimonio storico e architettonico di cui Mesagne dispone. Per quanto ancora può durare la rendita di quelle amministrazioni che quel centro storico hanno riqualificato e restituito alla comunità?
Il fenomeno degli allagamenti della nostra città risale alla notte dei tempi. Ciò non toglie che sia necessario pensare costantemente a come mitigare gli effetti degli eventi metereologici. Nel centro urbano le ultime opere di manutenzione degli impianti risalgono ad almeno quindici anni fa, nel centro storico, a tratti diventato invivibile per il cattivo odore, è programmato da quattro anni un intervento di rifacimento della rete fognaria da parte di AQP e forse, lo apprendiamo dai quotidiani di oggi, solo ora comincia a muoversi qualcosa. In una città che si espande e che cambia attraverso nuovi insediamenti (lottizzazione S. Antonio, nuovo Eurospin solo per citare alcuni esempi), di fronte a precipitazioni pluviali durante le quali può venire giù in mezz’ora l’acqua che normalmente viene giù in un mese, come si comporta la politica? Davvero possiamo accontentarci di come la macchina comunale reagisce all’emergenza o c’è bisogno di dare al problema una risposta strutturale partendo da una profonda e rinnovata conoscenza del territorio?
A questi temi potremmo certamente affiancarne altri, ma ciò che ci preme evidenziare è la netta sensazione che chi è chiamato ad amministrare la città queste domande non se le ponga più da tempo. Il PD di Mesagne, che nella serata di giovedì 13 settembre ha riunito dirigenti e attivisti, si adopererà con umiltà e determinazione per spostare la discussione pubblica dalle ricostruzioni che circolano sul destino della attuale maggioranza ai problemi della città, ricercando la collaborazione e il dialogo con formazioni, siano esse sociali o politiche, che intendono lavorare per restituire alla politica, e in particolare al centrosinistra, questo orizzonte. Chi è chiamato a governare, invece, lo faccia. Se non ce ne sono più le condizioni o la volontà si utilizzi con la città il linguaggio della verità.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.Seguici su Facebook:  https://www.facebook.com/mesagnesera/


Condividi

1
lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Cittadino Recent comment authors
  Subscribe  
più recente il più vecchio più votato
Notifiche of
Cittadino
Guest
Cittadino

Ma perchè ancora esiste il PD?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi