venerdì , 26 Aprile 2019
Confindustria: “No al raddoppio della tassa rifiuti e all’imposta di soggiorno”

Confindustria: “No al raddoppio della tassa rifiuti e all’imposta di soggiorno”

Condividi

Apprendiamo la notizia secondo cui l’Amministrazione Comunale starebbe valutando l’ipotesi di estendere il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati alle zone non servite o solo “parzialmente servite”: ossia a quelle zone nelle quali, allo stato delle cose, la Tari non è applicabile “per intero”, poiché nell’ambito territoriale di riferimento la raccolta stradale non è effettuata o non è effettuata in via sistematica.
Siamo, onestamente, sconcertati nel constatare che l’Amministrazione comunale ritiene di affrontare un tema così delicato e importante come lo sviluppo economico del territorio, vessando con ulteriori balzelli le imprese locali già in grave difficoltà e, per giunta, in un’ottica in cui – anche con l’istituzione delle ZES – si dovrebbe, invece, favorire gli incentivi all’attività imprenditoriale e, dunque, la creazione di posti di lavoro.
Nello specifico, siamo del parere che questo modello di comunicazione fatta a mezzo stampa dall’Amministrazione stessa, senza consultare gli attori del territorio – e, sia consentito, con un mix di individualismo e superficialità – disattenda la volontà da più parti manifestata – in primis da Confindustria Brindisi – di privilegiare sempre, ai fini considerati, lo strumento risolutivo del tavolo di discussione fra tutti gli stakeholders per lo sviluppo economico.
Il tentativo velleitario e avulso dal contesto reale di promuovere l’economia della provincia attraverso il metodo del fare cassa con la tassazione sulle imprese appare, in verità, l’ennesima dimostrazione di improvvisazione dell’ Amministrazione comunale.
Confindustria Brindisi – unitamente ad altre Organizzazioni molto sensibili a questa problematica [Consorzio ASI e CNA, soprattutto] – ha in diverse occasioni evidenziato che, nello scenario attuale, una modifica quantitativa del prelievo – già fissato con adozione dell’aliquota massima – risulterebbe di grave pregiudizio per le aziende ed esigerebbe passaggi che, al momento, non si è dimostrato di voler attuare.
Da un lato, infatti, per ciò che concerne gli aspetti più squisitamente giuridici dell’annosa questione – al fine di attuare correttamente il programma tracciato dagli Amministratori -occorrerebbe una previa modifica del Regolamento che disciplina la tassa sui Rifiuti.
Il Capitolato che qualcuno ipotizza di considerare fonte normativa delle nuove modalità di prestazione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti rientra, in effetti, nel novero di quegli atti generali che definiscono i patti e le condizioni applicabili ai contratti di una certa tipologia, ma riteniamo che non sarebbe idoneo a fondare obblighi di natura tributaria nei confronti di parti estranee al rapporto contrattuale, vale a dire dell’ “utenza”.
Sussisterebbe, poi, un’altra controindicazione di natura giuridica alla realizzazione del progetto che si pensa di concretizzare.
La maggior parte delle imprese potenzialmente interessate a questa innovazione molto “forte” ha già in corso di esecuzione contratti pluriennali, insuscettibili di risoluzione, stipulati con ditte che forniscono – a spese di tali aziende, insediate nella zona industriale – il servizio di raccolta/smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati.
Si dovrebbero, quindi, prevedere adeguati meccanismi di prevenzione di possibili controversie, delle quali – in tutta franchezza – non si sente il bisogno.
Nel confidare di aver offerto spunti utili di riflessione, Confindustria Brindisi intende formulare ancora una volta l’auspicio che questioni suscettibili di implicare ricadute così penetranti anche sul tessuto socio/economico della provincia – con relativo aggravio di oneri per le imprese – siano preventivamente affrontate e discusse in sedi espressive di tutte le Associazioni che rappresentano il mondo produttivo. (Nella foto Marcucci, presidente Confindustria Brindisi)

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/mesagnesera/


Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi