domenica , 16 Giugno 2019
Dimastrodonato: “Maria De Guido e Toni Matarrelli sono bugiardi”
Il Consigliere Dimastrodonato Carmine

Dimastrodonato: “Maria De Guido e Toni Matarrelli sono bugiardi”

Condividi

In relazione alla serata di confronto mi preme precisare alcune questioni che, come al solito vengono strumentalizzate al fine di spostare il vero confronto politico sui problemi reali. In sostanza è come guardare la pagliuzza e non notare la trave. Il mio intervento e le mie parole, ahimè sono sorrette da documenti ufficiali di giunta, commissioni consiliari, determine e quant’altro che dimostrano e corroborano le mie dichiarazioni. Il mio impegno politico per la città di Mesagne e la mia presenza attiva come politico, che va avanti, sempre dalla stessa parte, da circa 10 anni. non ho mai detto che sono andato a votare alle primarie del Pd! Anche in questo caso, strumentalizzare rapporti di amicizia e cordialità con persone conoscenti da diversi anni, volendo ostinatamente far apparire quello che non è. Dovrei, solo perché ci troviamo in opposte posizioni politiche, abbandonare il mio buon senso civico, la buona educazione e smettere di salutare e parlare?
Nulla di quanto si voglia fare credere è mai stato architettato, o complottato, nulla di quanto si scrive risponde a verità.
Ho sempre avuto un comportamento trasparente e lineare, e per la schiettezza, di cui tutti oramai ne hanno apprezzato la spontaneità, che la mia dichiarazione va presa e giudicata.
Sono una persona coerente e non ho mai cambiato bandiera o giacchetta. Quindi alla sig.ra Maria De Guido, che oggi si profonde a scrivere sulla mia persona volendomi far apparire come una canna al vento, dico “bugiarda”! Alla vigilia delle primarie sono stato contattato nel mio studio, da un “emissario” di Matarrelli, vecchio compagno di scuola, Antonio Scoditti, il quale mi offriva, a mia scelta, qualsiasi carica istituzionale all’interno della loro coalizione, pur di rinunciare alle primarie e far parte della loro squadra. Forse pensando che nel grande marasma mi sarei potuto confondere. Questi i fatti realmente accaduti e che oggi si cerca di offuscare spostando il tiro su altre questioni che non trovano alcun fondamento. Invece, vorrei far notare che della squadra di 150 persone che dovrebbero essere il nuovo che avanza, circa la metà facevano parte della coalizione di centro destra, altri del Pd e altri ancora di tutta la vecchia amministrazione da cui oggi si prendono le distanze e si vuole screditare, al fine di non far notare ai cittadini di Mesagne che “nulla é cambiato e nulla cambierà perché nulla c’é di nuovo”.
Tutte queste persone che hanno governato e che erano la maggioranza se avessero avuto tutte queste idee e se avessero avuto a cuore il destino di Mesagne perché non hanno lavorato per il paese anziché distruggere? Il sindaco non dialoga con la maggioranza? E ci sono i messaggi?
Ma il Sindaco con la sua maggioranza non dovrebbe dialogare in consiglio comunale, nella attività amministrativa e non per messaggi?
Ritengo che il Paese e i cittadini meritano molto di più di gente che per tanti anni ha occupato una poltrona senza fare nulla per questa città…forse si: sfiduciare il Sindaco! Al candidato Matarrelli che afferma che, nella sua campagna non ha attaccato gli altri competitor dico: bugiardo!
Nell’articolo pubblicato il 17 maggio da Mesagnesera “L’agricoltura torni ad essere il volano della nostra economia” ha affermato: “Quelli che hanno seguito il politico di turno che ha fatto promesse che non ha potuto mantenere oggi pagano cinque volte tanto”.
Ma dove è stato Matarrelli in questi ultimi anni? Se il politico non sono io, allora mi chiedo chi sia il politico, considerato che il candidato Matarrelli e tutta la precedente Amministrazione dell’Arneo forse ne hanno sentito parlare perché “io” ho portato la vicenda agli onori della cronaca, collazionando ben 500 ricorsi, di cui 250 in Commissione Tributaria, chiusi con sentenza di annullamento ed ottenendo di conseguenza l’affermazione giuridica del principio che il tributo non è dovuto ed in alcuni casi anche illegittimo.
“La gente non ha pagato affatto”! Ancora grazie al “mio” impegno abbiamo ottenuto che per gli anni 2015/2016 il pagamento delle cartelle è sospeso, mentre per gli anni 2017/2018 il tributo è stato congelato.
Forse il candidato Matarrelli era assente. Vorrei ancora precisare che il “mio” impegno e “la mia dedizione” per i cittadini e la città, ha prodotto altri risultati concreti, con riguardo all’Ici, alle aree frabbricabili e zone B2 avendo a cuore i bisogni dei cittadini mi sono fatto carico delle loro richieste e ho portato la questione in Commissione Tributaria ottenendo degli sgravi delle cartelle con conseguente riduzione dell’imposte da pagare. “Questi sono fatti ed è la storia che può essere documentata””.
Queste questioni sono riportate nel mio programma e continuerò ad occuparmene come ho sempre fatto.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/mesagnesera/ 


Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Widget not in any sidebars

Condividi

2
lascia un commento

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
mesagne non si prende in giroCittadino che non dimentica Recent comment authors
  Subscribe  
più recente il più vecchio più votato
Notifiche of
Cittadino che non dimentica
Guest
Cittadino che non dimentica

Vi ricordate l’episodio della multa in divieto di sosta?

mesagne non si prende in giro
Guest
mesagne non si prende in giro

Ce lo ricordiamo bene, il candidato sindaco prese la multa per divieto di sosta e (furbo!) spostò la macchina dove si poteva parcheggiare e fece la foto portandola ai vigili e contestando la multa. I vigili scoprirono il tentativo di truffa perchè avevano anche loro fatto la foto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi