lunedì , 21 Ottobre 2019
Il batterio killer della Xylella è arrivato anche a Mesagne?
dav

Il batterio killer della Xylella è arrivato anche a Mesagne?

Condividi

Il batterio killer della Xylella è arrivato anche a Mesagne? “Mi è venuta la pelle d’oca quando ho visto un albero dell’uliveto adiacente a Leroy Merlin alla nostra zona commerciale di Mesagne completamente distrutto”. Ci siamo portati sul posto dove abbiamo constatato la veridicità della notizia inviataci da un nostro lettore. Molti alberi, quasi tutti, presentano evidenti segnali della presenza di Xylella. Almeno così ci sembra. Vorremmo che sia il nostro lettore che noi stessi ci fossimo sbagliati. Magari. Sarebbe interessante sapere chi è il proprietario dell’uliveto. Il terreno, poi, è stato trasformato in un letamaio. La Xylella è della natura: il letamaio é degli uomini. Abbiamo cercato di informarci. E’ Xylella? O potrebbe essere qualcosa altro? In questo caso, cosa hanno quegli alberi. Cosa è successo? Il Comune può chiamare un esperto? Lo Stato in questi anni ha voltato la faccia dall’altra parte ma la Regione ha tutti gli strumenti per vederci chiaro. C’è addirittura un Commissario Europeo che si interessa (o dovrebbe) interessarsi di questo disastro. A distanza di alcuni anni dalle prime misure emanate per cercare di arginare la diffusione della malattia, la situazione sta degenerando coinvolgendo tutta la Regione partendo dal Salento e arrivando sino alla nostra provincia.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.  Seguici su Facebook:  https://www.facebook.com/mesagnesera/





Widget not in any sidebars


Condividi

4
lascia un commento

avatar
3 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
davideAndreaAngelo Recent comment authors
  Subscribe  
più recente il più vecchio più votato
Notifiche of
Andrea
Guest
Andrea

È da un po’ che ci sono alberi infettati da xylella, non solo alla Z.I.. Basta fare un giro qualche km fuori Mesagne su via Torre, sulla circonvallazione Sud a partire dalla Chiesa della Misericordia e strada per Bosco dei Lucci, strada vecchia per Latiano e altre zone. Tracce molto visibili. Chi deve controllare? Bisognerebbe intervenire subito per evitare il peggio.

Angelo
Guest
Angelo

“Xylella è della natura”. Siete proprio sicuri si? Molti dei NOSTRI ulivi sono sopravvissuti per centinaia e centinaia di anni a qualsiasi forma di malattia e batterio. Oggi, nel 2019 dopo Cristo, vengono invece distrutti da un batterio contro il quale, nonostante indubbi avanzamenti delle ricerca, non si trova rimedio. Guarda caso. E guarda caso contestualmente alla diffusione del batterio ecco il progetto TAP, il fotovoltaico, l’eolico e l’importazione senza dazi dell’olio tunisino. Ricordo che quegli ulivi sono il fulcro di una intera regione, rappresentano la nostra storia, oltre che un patrimonio paesaggistico incommensurabile. Sono piante, in taluni casi monumenti… Leggi di più »

davide
Guest
davide

le scie chimiche dove le hai lasciate?

Andrea
Guest
Andrea

Lascerei da parte le tesi complottiste che lasciano il tempo che trovano; si può dire tutto e il contrario di tutto senza focalizzare la’ttenzione sul problema. Il batterio xylella non ha colpito solo il nostro caro Salento, anzi noi siamo gli ultimi ad esserlo stati. Il batterio ha iniziato a distruggere ulivi, viti, piante di vario tipo in USA già da tanto tempo e gli USA, che non scerzano in tecnologia, non hanno trovato una soluzione se non quella di fare tabula rasa delle zone infette per contenere l’infezione. Lasciamo da parte la TAP, i pannelli solari, l’eolico; per questi… Leggi di più »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi