domenica , 16 Giugno 2019
Il fuggi-fuggi generale dall’armata Brancaleone di centrosinistra

Il fuggi-fuggi generale dall’armata Brancaleone di centrosinistra

Condividi

Ieri Nuova Italia Popolare e Nuovo Psi. Oggi il Pdl e la Puglia prima di tutto. L’opposizione di centrodestra riprende l’attacco al governo della città, mai sospeso in verità, dopo il vile attacco al sindaco Scoditti di certa stampa locale. Che Scoditti avesse all’interno della maggioranza che lo sostiene, o sosteneva, i primi oppositori, lo si sapeva da tempo. Da sempre. Che dopo le elezioni, sul carro dei vincitori se ne siano aggiunti altri su “consiglio” di persone al Sindaco molto vicine, ne avrebbe potuto fare a meno. I risultati sono sono sotto gli occhi di tutti.Ma veniamo al comunicato stampa di Pdl e Prima di tutto che partono dall’analisi, dalla loro posizione politica, dell’Estate Mesagnese 2013 che volge al termine.

“Agli osservatori, anche a quelli meno attenti, appare l’allegoria dell’Amministrazione comunale che ha “non” governato Mesagne in questi tre anni e mezzo: è nata male, si è svolta senza che i cittadini ed i commercianti se ne accorgessero data la penuria e la bassissima qualità degli eventi e con l’immancabile vicenda tragicomica, vedi le brochure stampate male, sta terminando tra l’indifferenza generale, anche e soprattutto dei partiti di maggioranza che hanno iniziato a fare la gara a chi ne prende le maggiori distanze sia dall’Estate Mesagnese che dall’Amministrazione stessa”. E continua: “Il nostro Sindaco, tanto da noi attaccato e colto spesso in fallo, per la verità anche con estrema facilità, viene temerariamente definito dalla stampa locale “un morto che cammina”, e nelle loro discussioni più o meno private, non viene meglio indicato anche da quei dirigenti dei partiti che avrebbero dovuto costituire la sua salda e numerosissima maggioranza. Ma tant’è”. Da tempo i partiti che appoggiano Scoditti non lo definiscono “il nostro sindaco”, come fa il centrodestra che aggiunge: “La città, se è vero quel che si dice, ovvero che fra qualche settimana questa incompetente e disastrosa amministrazione cesserà la sua attività, dovrà prendere atto del fallimento di un’esperienza politica basata, allora, solo sulla necessità vitale di non correre un’altra volta il rischio di vedersi “scippata” la gestione del potere dall’Incalza di turno, ed oggi, miseramente in via di conclusione tra il fuggi-fuggi generale dall’armata Brancaleone”.

L’opposizione a questo punto quasi si impietosisce. “Certo fa specie, ed anche un pò pena, vedere coloro che vollero a tutti i cosi Scoditti candidato sindaco, anche a seguito di “dolorosi” passi indietro in nome della suddetta necessità vitale, impegnati in prima fila nella poco edificante attività di buttarlo a mare lavandosi le mani della pietosa attività amministrativa di cui sono stati protagonisti, e non attori secondari, come vorrebbero far credere alle spalle del “povero” sindaco”. Sarà nostro compito far comprendere alla città che tali Ponzio Pilato non potranno certo riproporsi, magari sotto diverse spoglie, per governarla senza pagare il dazio di essere stati figure di spicco di quella che è stata senza dubbio una delle peggiori amministrazioni che Mesagne abbia mai avuto”.

E annuncia battaglia. “Da parte nostra, dovremo prepararci ad una battaglia rilevante ed essenziale per la nostra città, continuando ad impegnarci ed a lavorare con l’abnegazione che, pur tra mille difficoltà e con l’estrema esiguità dei numeri, ci ha permesso di cogliere importanti risultati nell’attività di opposizione, di cui non abbiamo mancato di rendere edotta la cittadinanza attraverso la stampa locale ed iniziative pubbliche. Certamente il compito è estremamente difficile, ma il centrodestra mesagnese, in questa difficile fase per Mesagne, dovrà e saprà tracciare la linea della nuova proposta programmatica per il governo della città, che si voti in anticipo od a scadenza naturale della consigliatura. Il PdL mesagnese e la Puglia prima di tutto sono pronti, e sapranno essere, con i loro dirigenti, capofila di coloro che vorranno fare propria tale sfida e che vorranno impegnarsi per il bene della città, anche a beneficio degli alleati, con i quali si è lavorato bene e ci si auspica, si continuerà a lavorare”. Nella foto il municipio di Mesagne.


Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi