martedì , 19 Novembre 2019
Indolfi (Forza Italia): “Sindaco la farsa è finita. Giù il sipario”

Indolfi (Forza Italia): “Sindaco la farsa è finita. Giù il sipario”

Condividi

Sono passati quasi quattro anni da quando in molti, andando a votare, hanno voluto credere che dietro lo slogan “Diamociunamano” ci fosse una squadra di persone valide,capaci di dare una svolta al nostro comune,tanto sbandierata quanto fumosa, rispetto alla vituperata precedente amministrazione.
Questa squadra, senza arte ne parte, una brutta copia dell’Armata Brancaleone, ha invece dimostrato, di fatto, di non essere minimamente in grado di governare la nostra città e,purtroppo,anche questo ultimo scorcio di legislatura ne è la dimostrazione.
Mi sembrava quasi superfluo aggiungere ulteriori argomentazioni critiche a quella già evidenziate dalla stampa locale e sopratutto da movimenti politici non rappresentati in Consiglio Comunale. Argomentazioni alle quali questa camaleontica pseudo-maggioranza non ha mai voluto prestare attenzione, chiusa come era e come è nel suo pregiudizio politico e nella difesa faziosa dei suoi interessi.
E siccome la pazienza, che pure è una grande virtù, non sempre si può tenerla a bada, respingo la tentazione di tacere e da dirigente politico, ma sopratutto da cittadino credo sia giusto e doveroso far sentire la propria voce, anche perchè il silenzio e la moderazione non possono essere, mai, acquiescenza alle storture, agli abusi, alla mediocrità ed alla approssimazione dimostrate da questa amministrazione.
Non possono nemmeno essere acquiescenza alla menzogna, ancorchè praticata con gli artifizi della retorica e le astuzie della politica.
Spesso chi ci governa ha fatto un uso spregiudicato degli uni e delle altre.
La cosa certa è che si sta scrivendo e consumando una delle più brutte pagine della storia politico-amministrativa di Mesagne.
Dal giorno in cui vi siete presentati ad oggi ci avete sempre tirato in lungo, con tutta una serie di acrobazie, le più incredibili, rispondendo sempre picche, anche quando vi è stato chiesto (nemmeno 5000 firme per salvare l’ospedale hanno smosso le vostre coscienze), attraverso i mezzi che la democrazia mette a disposizione, di fare chiarezza su quanto poteva sembrare poco chiaro in merito alla vostra azione amministrativa, con particolare riferimento alle risorse ed al mal utilizzo del denaro pubblico.
Addirittura in alcune circostanze avete stigmatizzato il comportamento di una opposizione che, pur non essendo presente in Consiglio Comunale, ha il diritto e anche il dovere di controllare l’attività ed il modus operandi dell’amministrazione. Comportamento più che legittimato se si pensa al vostro governicchio nutrito di ambiguità, di avidità di poltrone, di attese, di uscite, di entrate, di inciucio, con sullo sfondo una compravendita di coscienze che lasciano una sensazione indicibile di torbido.
E’ abbastanza evidente, invece, che qualunque sia stata la formula che ha tenuto in piedi il vostro governo, ha coperto e copre, esclusivamente, una pericolosa logica di potere da parte dei singoli che rappresentano i movimenti civici creati apposta dalla coalizione di maggioranza.
Il basso livello, il deterioramento che, grazie a voi, a Mesagne ha raggiunto la politica lo si può evincere, anche da singoli, significativi e non trascurabili episodi.
Episodi come le plateali e artate dimissioni di coordinatore della maggioranza da parte del consigliere Matarrelli che miravano e mirano a detronizzare e mandare a casa il Sindaco da lui stesso voluto. Come quando il Sindaco stesso si crogiola in facili frasi o in sbandieramenti, anche essi, plateali, come un vecchio smaliziato arnese della propaganda comunista, come patetico cultore di una strategia tanto fumosa quanto ridicola, che tende a dare sempre una visione distorta delle cose, travisando la realtà, pretendendo di far credere alla gente che tutto va bene offendendo violentemente e brutalmente la loro intelligenza.
L’unica cosa che siete riusciti a fare bene è l’occupazione sistematica e scientifica del potere, dove accampandovi da conquistatori avete fatto scempio anche delle asole.
E’ giunto il momento, ed è quanto mai necessario dar voce nella città a quei cittadini che non si sono uniti al coro, a quella maggioranza di cittadini che detesta le doppie verità, il rovesciamento delle posizioni e relativo mercato delle vacche, il facile e non disinteressato oblio degli impegni, le manovre di palazzo.
Immagino che accogliate con fastidio le parole di verità, anche spiacevoli, con cui meritava e merita di essere commentata la vostra stoica tenuta del potere fino ad oggi,nata sempre e più volte da oblique operazioni che malamente hanno messo insieme vecchie guardie rosse e stupide ballerine da avanspettacolo.
Siete rimasti in piedi perchè non sapete da che parte cadere. Ma prima o poi cadrete, sotto i colpi, anche, di un’opinione pubblica stanca delle vostre facce, delle vostre chiacchiere, dei vostri proclami, delle vostre promesse da marinai.
Anche se vi siete sforzati di farlo credere, non siete mai stati uniti, dando sempre più un’immagine pessima di voi stessi, litigando come comari in menopausa o soubrettine da prima fila.
Ne prenda atto, Signor Sindaco, tragga lei stesso le conclusioni, se ne faccia una ragione e convinca i suoi, ormai non più tanti, ansiosi amici a rassegnarsi all’ineluttabile.
La partita per lei e per la sua ex maggioranza è chiusa o sta per chiudersi. E anche male.
Incalzato, ormai, da tanti problemi e palesemente osteggiato e non più sostenuto, anzi ripudiato, da chi più di altri ha lottato, a suo tempo, perchè lei divenisse il nuovo Sindaco di Mesagne, immagino saprà cosa fare.
Signor Sindaco, lei deve far fagotto e, già che c’è, un bell’esame di coscienza. Per quasi quattro anni lei insieme alla sua maggioranza avete sgovernato Mesagne ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
I nodi sono venuti al pettine, la farsa è finita. Giù il sipario.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/mesagnesera/


Widget not in any sidebars


Widget not in any sidebars

Condividi

1
lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Cittadino Recent comment authors
  Subscribe  
più recente il più vecchio più votato
Notifiche of
Cittadino
Guest
Cittadino

Ma perchè esiste ancora Forza Italia a Mesagne?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi