giovedì , 14 Novembre 2019

Renzi a Brindisi: cosa ne pensa Antonio Elefante, segretario cittadino del Pd

Condividi

“Ho presenziato, come segretario del Partito Democratico di Brindisi, all’iniziativa organizzata per Matteo Renzi dall’amico Francesco Renna, consigliere comunale che a dire il vero con la sinistra ha poco a che fare.

Renzi ha preferito essere nella nostra città, mentre a Roma si svolgeva l’assemblea degli iscritti del nostro partito che avrebbe, tra l’altro, modificato lo statuto in modo da permettergli di misurarsi in queste primarie di coalizione come componente del PD. La cosa avrebbe forse dovuto lusingarmi da brindisino, ma mi sarei aspettato invece una sua responsabile partecipazione all’assemblea degli iscritti del partito che intende rappresentare, sarebbe stato un bel gesto che avrebbe abbassato i toni e dimostrato maturità politica oltre che rispetto per il partito.

Personalmente ho scelto di attendere lo svolgimento dell’assemblea per comunicare la mia posizione. Sono fermamente convinto che in questo momento il nostro segretario Pier Luigi Bersani sia la persona più adatta a guidare il Paese e userò tutte le energie a mia disposizione per sostenerlo con forza.

Ho ascoltato con attenzione le parole di Renzi e con altrettanta attenzione ho osservato la gente che c’era nella platea, una platea abbastanza variegata. C’era gente di destra delusa da una politica populista e priva di contenuti che ha indebolito l’Europa intera, ma anche gente di sinistra che non si sente più rappresentata soprattutto in questa città in cui, bisogna ammetterlo, ha prodotto disegualianze e dato vita a un sistema clientelare ancora oggi difficile da sradicare.

Renzi ha avuto il merito di porre l’attenzione su  temi importanti come il rinnovamento di cui c’è senza dubbio necessità, ma lo ha fatto in modo personalistico, con contenuti vecchi che hanno poco di sinistra e modi già visti negli ultimi tempi e che non appartengono alla nostra cultura politica, ha parlato di principi di uguaglianza in maniere generica senza avanzare proposte per arrivarci, ha parlato degli sprechi della politica, un tema che sull’onda dell’antipolitica è al centro dell’attenzione di molti, ha parlato dell’errore della sinistra di attaccare Berlusconi come persona rafforzandola, contraddicendosi subito dopo, facendo lo stesso con altri come Bersani e D’Alema, insomma pochi contenuti e niente di nuovo. Ci sono certamente punti condivisibili in ciò che dice, ma non basta.

Il Paese vive una crisi drammatica e il Governo Berlusconi ha prodotto danni seri, abbiamo bisogno di una persona all’altezza di questo momento, e quella persona non può che essere Pier Luigi Bersani che pone al centro di tutto e in maniera seria temi importanti come il lavoro, l’ ambiente, l’uguaglianza, i diritti civili, le politiche sociali e che ha già esperienza di Governo.

D’altra parte Bersani ha già preso impegni anche rispetto alla questione “rinnovamento” e non a caso ha scelto anche di condurre questa campagna per le primarie con un comitato fatto solo da giovanissimi amministratori e dirigenti del PD facendo storcere il naso ad alcuni dirigenti anziani del partito, certo il rinnovamento non si attua nei modi che propone Renzi, non è una questione puramente anagrafica e basta osservare lui per capirlo. Renzi non deve però essere considerato un nemico da abbattere, ma bisogna cogliere l’occasione per aprire nel partito una riflessione seria e un confronto democratico non dimenticando però che non stiamo facendo il congresso, quello verrà poi.

Credo che ancor di più a Brindisi, città per troppo tempo mortificata e in cui la gente è sfiduciata, parta un messaggio di rinnovamento inteso come modo nuovo di far politica, in cui la politica torni ad essere tra la gente e per la gente.

I brindisini hanno urgente bisogno di vedere attuare un taglio netto col passato politico della propria città che li ha profondamente delusi, anche per colpa di una certa sinistra che li ha traditi. Hanno bisogno di entusiasmo ed energie nuove che sappiano prendere quello che di buono c’è stato per poter fare meglio.

Spero che si tenga conto di questo anche nello svolgimento della campagna in sostegno di Pier Luigi Bersani che mi vedrà partecipe come segretario giovane del Partito Democratico di questa città insieme a tutte le energie migliori del partito.

 Abbiamo bisogno del contributo di tutti, ma da qui deve necessariamente partire un messaggio di cambiamento anche perché il tema del rinnovamento non è prerogativa solo di Renzi e di chi sta con Renzi, i giovani del Partito Democratico ci sono e sono già in campo pronti a costruire un futuro migliore per tutti e io ho scelto di farlo sostenendo Pier Luigi Bersani”.

 Antonio Elefante, segretario cittadino Pd e consigliere comunale


Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi