martedì , 28 Gennaio 2020
Sconfitte le ragazze del volley nonostante un grande cuore

Sconfitte le ragazze del volley nonostante un grande cuore

Condividi

Chi disse “Preferisco avere fortuna che talento” percepì l’essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo. A volte in una partita la palla colpisce il nastro e per un attimo può andare oltre o tornare indietro. Con un po’ di fortuna va oltre e allora si vince. Oppure no, e allora si perde”. Il monologo iniziale di “Match Point”, capolavoro di Woody Allen del 2005, racchiude il significato di una partita bellissima, giocata tra Cantine Paolo Leo Antoniolli Mesagne ed Energa San Salvatore Volley, nella quale la formazione mesagnese non ha goduto del dono della fortuna né prima, né durante la stessa. Prima per la sciagurata squalifica a capitan Cristofaro, che ha privato il Mesagne della propria spina dorsale, del punto d’equilibrio della squadra; durante perché in alcune palle a fil di rete o al limite del soffitto del Palasport si è giocato il risultato finale.Intendiamoci, le campane non hanno rubato nulla, anzi hanno giocato la propria partita gagliarda, ma la sensazione che si è avuta, netta e inequivocabile, è che in “condizioni” diverse si sarebbe assistito ad una sfida dal sapore differente. Tuttavia, con i “se” e con i “ma” non si scrive la storia, quindi partiamo con la cronaca.
Coach Giunta concede fiducia a Lapenna al lato al posto di Cristofaro e promuove Iacca capitano, un riconoscimento meritato per la centrale brindisina, per longevità, attaccamento alla maglia e doti umane. Si parte, dunque, con Di Bert al palleggio, cui completa la diagonale Armonia, che gioca anche se malconcia, Lapenna e Leone laterali, Iacca e Pichierri centrali, Della Rocca libero. In panchina Demilito, Malerba, Santoro, Rosato, Soleti, Tornesello e De Paola.Nel primo set, il Mesagne manifesta in avvio le difficoltà di tenuta che era lecito attendersi in una squadra che mai fino a quel momento aveva giocato insieme. Le ospiti vanno avanti sfruttando alcune imprecisioni nella ricezione messapica, ma le gialloblu restano attaccate alla partita fino ai punti finali. Momenti di panico a metà set per Armonia: già in dubbio prima della gara, dopo un attacco l’opposta mesagnese si blocca lasciando temere il peggio. Stringerà i denti, stoicamente, anche se palesemente claudicante. Sul 18-19, la panchina campana chiama timeout dopo una bella rimonta locale, ma dalla sospensione in poi le ragazze di coach Giunta incappano in una serie di errori punto che regalano il primo parziale al S. Salvatore (22-25).Trovati i giusti automatismi, nel secondo set il Mesagne gioca una buona pallavolo portandosi subito sul +4. Tuttavia, nel momento di maggiore difficoltà ospite, le padrone di casa compiono alcuni errori al servizio e nella gestione di palla che tengono vive le campane. A metà del set S.Salvatore mette la freccia portandosi fino al 22-24. A questo punto le gialloblu compiono la prima impresa di giornata e, con tre under in campo, ribaltano il punteggio fino al 28-26 che riporta la partita in equilibrio.Stesso copione nel terzo set: il Mesagne inizia meglio, ma viene ripreso e superato al giro di boa del parziale. Anche in questo caso, però, sul finale del gioco, le ragazze di coach Giunta trovano la forza di mettere la freccia e di chiudere sul 25-22 grazie ad un eccezionale turno in battuta di Martina Santoro, classe 2004, che di fatto regala quasi da sola il set alla Cantine Paolo Leo Antoniolli.
Il quarto set è bellissimo, probabilmente il momento della gara con il più alto tasso di adrenalina. Dopo una fase iniziale molto intensa, con continui capovolgimenti di punteggio, sul finale del gioco si torna ai vantaggi. Il Mesagne ha la possibilità di chiudere la gara, ma pecca nel momento clou e finisce per cedere sul 29-31. Un peccato, perché la squadra, per quanto proposto in campo, avrebbe meritato di chiuderla così.Purtroppo, invece, come spesso capita nello sport, persa l’occasione giusta si finisce per essere puniti. Al tiebreak, infatti, il Mesagne si porta al cambio campo sull’8-7, ma nelle battute finali non riesce ad imporsi, cedendo per 13-15 tra gli applausi commoventi del pubblico, sempre numeroso e passionale. Una partita sfortunata, come avevamo detto in apertura. Le ragazze di coach Giunta arrivano alla sfida nel peggior momento possibile: senza capitan Cristofaro, con Armonia e Iacca al 50%, con Pichierri appena ristabilitasi da un lungo infortunio, e senza Albanese, anch’essa infortunata, sostituto naturale di Cristofaro e punta di diamante delle formazioni giovanili. Nonostante tutto, nel momento di massima difficoltà, il Mesagne trova nella cantera le risorse per far tremare il S.Salvatore: Lapenna gioca una partita eccellente, se pur opposto naturale, mentre Santoro, Malerba e Rosato sfruttano appieno le chance offerte loro da coach Giunta durante la gara, dimostrando come la società messapica abbia lavorato sapientemente in questi anni per la costruzione di una solida base giovanile.Per quello visto in campo, per il cuore delle gialloblu, per il pubblico ancora una volta inenarrabile, per gli attributi sfoderati dalle più piccole e per qualche palla che, nel momento topico, ha deciso di pendere dal lato sbagliato della rete, forse il Mesagne avrebbe meritato qualcosa di più. Tuttavia, grazie al punto conquistato, le gialloblu restano seconde in classifica a soli due punti dal Castellammare, lanciando a tutte le rivali un segnale chiaro: guai a considerare questa squadra per morta.
Mesagne – S. Salvatore Telesino 2-3 (22-25, 28-26, 25-22, 29-31, 13-15)
Note 1° arbitro Giuseppe Resta (Soleto), 2° arbitro Marta Cavalera (Taviano).
Muri 3-10. Battute sbagliate 16,12. Ace 13-4. Errori 42-39.
Mesagne Di Bert 2, Armonia 23, Lapenna 16, Leone 13, Iacca 11, Pichierri 11, Della Rocca L1, Demilito L2, Malerba 1, Santoro 3, Rosato, Soleti, Tornesello e De Paola. All. Giunta, Ass. Mariano.
S. Salvatore Telesino Kostadinova 18, Pellegrino, Del Vaglio 4, Amatori 11, Biscardi 19, Lamparelli, Sanguigni 13, Decado, Afeltra 11, Nardone, Scalise L1, Sposito L2. All. Eliseo, Ass. Poccetti.


Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi