martedì , 21 Gennaio 2020
16° Compleanno del Comeper

16° Compleanno del Comeper

Condividi

Il fiato corto è un sintomo che la scienza medica usa per impostare i percorsi diagnostici e poi le terapie appropriate, soprattutto nei casi di scompenso cardiaco! Ma il fiato corto lo hanno le Comunità e i Paesi che non hanno ricercatori e non aumentano i progetti di ricerca. Senza di essi non c’è futuro e si vive male, assai male.
Scritto fra Natale ed Epifania, lo Statuto del COMEPER fu sottoscritto da 49 Fondatori il 10 Gennaio 2004, a Mesagne, nel luminoso studio notarile di Lavinia Vacca che, provenendo dall’isola di Capri, è adusa alla bellezza dei luoghi, delle persone e degli scritti. Incentrato sui percorsi di innovazione, lo Statuto invita ad intraprendere le vie dello studio, della cultura, della formazione continua e della ricerca, pure in una città piccola e periferica.
Vedere oggi tanti studenti che frequentano l’ex-convento dei Cappuccini a Mesagne per studiare – in gruppo o da soli ma in un contesto dove si respira l’atmosfera tipica degli istituti scientifici – vuol dire che il COMEPER non è nato invano, avendo una funzione sociale nella nostra Comunità. Grazie ai Fondatori e ai Cittadini benefattori, in primis la compianta e mitica Prof.ssa Maria Luisa PORTULANO, il COMEPER è stato essenziale per l’operatività dell’ISBEM (Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo). E lo sarà sempre di più nel prossimo futuro, visto che dal 2020 ISBEM avrà la natura giuridica di Impresa Sociale per cui rimarrà senza scopo di lucro – così come fu concepito nel 1999 – al fine di perseguire il Bene Comune e non il profitto per il Pianeta Salute.
Un istituto scientifico che si ispira a principi universali (ricerca, formazione, assistenza) può aprire vari orizzonti che spesso esitano in posizioni di qualità, in quanto aiuta i giovani ad acquisire competenze professionali solide! Quanti sanno che sono numerosi i laureati che – formatisi in ISBEM anche grazie ai contributi del COMEPER – lavorano oggi in Enti (Università, CNR, ASL, IRCCS), Aziende, Scuole, Pubblica Amministrazione, etc. sparsi in sedi quali Lecce, Brindisi, Bari, Roma, Napoli, Parma, Milano, Pisa, Taranto, Genova, Caserta, Mesagne stessa, etc.?
Per tali orizzonti è necessario l’impegno proprio e della famiglia ma anche il “buon uso” degli istituti scientifici, in quanto nella vita reale e professionale sono le competenze acquisite che contano davvero e fanno la differenza in positivo, oltre al titolo di studio ottenuto nei tempi più o meno dovuti,, e non già le “raccomandazioni”!
Ritenendola una prospettiva lungimirante, COMEPER e ISBEM sono impegnati con l’Amministrazione Comunale per rendere l’ex-Convento dei Cappuccini a Mesagne un Monastero del 3° Millennio, un incubatore culturale internazionale per lo sviluppo territoriale, con la ricerca, la formazione e i servizi avanzati. All’orizzonte? Una Fondazione di Comunità, un Laboratorio di Biomeccanica Posturale, una Piattaforma Intergenerazionale, etc.
La ricerca è la via maestra che insegna i metodi, genera i prodotti e sperimenta le soluzioni giuste per rimediare alle criticità, cioè alle cose che non vanno. – Commenta Alessandro Distante, Presidente di ISBEM e COMEPER – Si può anche sbagliare o essere indotti in errore: siamo umani! Ma, provando e riprovando (try & error), la ricerca porta sempre a galla la verità e la soluzione giusta, praticabile e concretamente sostenibile. Per tale ragione gli investimenti in ricerca e formazione ritornano sempre a beneficio di tutta la Comunità il cui futuro è in gran parte nelle sue stesse mani. È quindi saggio che i Cittadini, soprattutto in periferia, siano pro-attivi nella propria Comunità e collaborino concretamente con gli altri attori del progresso: Istituzioni, mondo della Ricerca, Imprese, Scuole, Organi di Stampa/Comunicazione, e con le varie Associazioni di Promozione Sociale e/o di Volontariato.”
“Il nostro territorio – aggiunge Distante – è afflitto da varie difficoltà infrastrutturali, ambientali, occupazionali, economiche e culturali che vanno superate frenando l’esodo dei giovani: sono circa duecentosedicimila i laureati che hanno lasciato la Puglia negli ultimi 15 anni. Questo dato, che si moltiplica per 3 se si considerano anche i diplomati, fa capire che, in Puglia e in tutto il Mezzogiorno, c’è da impegnarsi per creare, proteggere e alimentare continuamente gli istituti scientifici e le imprese che fanno innovazione e producono competenze!
Il COMEPER promuove cultura e scienza come motori di sviluppo in una comunità che vuole progredire, in modo sostenibile e virtuoso, diventando Società della Conoscenza e del Trasferimento delle Buone Pratiche. Nel nostro territorio, si devono stimolare i giovanissimi ad acquisire le 8 Competenze Strategiche Europee, essenziali invero, ed utili per puntare ad un lavoro di qualità e per mettersi al riparo da emarginazione ed emigrazione forzata.
Come tradurre i buoni propositi per il 2020? Auspichiamo che giovani e senior si coinvolgano con curiosità e benevolenza nelle attività che ISBEM e COMEPER propongono, come esempi di innovazione in un territorio. Si perdono troppi giovani (laureati e non), che generano valore altrove con le loro competenze e la loro passione.

Per restare aggiornato seguici e metti “Mi piace” sulla nostra pagina facebook, pubblicheremo al più presto tutti gli aggiornamenti in merito.
Seguici su Facebook:  https://www.facebook.com/mesagnesera/


Pubblicità


Widget not in any sidebars

Condividi

lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifiche of

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookie policy Cosa sono i cookie? I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Ai fini che qui interessano i cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati, ed in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa. Cookie tecnici I cookie tecnici sono utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy). I cookie tecnici si distinguono in cookie di navigazione o di sessione (garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web), cookie analytics (assimilati ai cookie tecnici ove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso) e cookie di funzionalità (permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, al fine di migliorare il servizio reso allo stesso). Per l’installazione e l’utilizzo dei cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso dell’interessato. I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando le funzioni di questo sito web. In generale i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante. Cookie di profilazione I cookie di profilazione vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Per l’utilizzo dei cookie di profilazione è richiesto il consenso dell’interessato. Cookie di terze parti Tenendo conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando, o di un sito diverso che installa i cookie per il tramite del primo, si distingue tra cookie di prime parti e cookie di terze parti. Nontipreoccuparediniente potrebbe utilizzare anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di “terze parti”): ciò accade perché sul sito possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. In altre parole, detti cookie sono impostati direttamente da gestori di siti web o server diversi dal sito Mesagnesera.it. I cookie di terze parti vengono utilizzati anche per personalizzare l’esposizione pubblicitaria a seconda dell’interesse dell’utente e della frequenza di esposizione al messaggio. L’utilizzo di detti cookie necessita dell’acquisizione preventiva del libero consenso informato dell’utente. Questi cookie non vengono controllati direttamente dal sito Mesagnesera.it, per revocare detto consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento ai seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie. Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/ Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy. Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514 Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/ Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/ Cookie utilizzati da Mesagnesera.it A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito: Cookie interni al sito • PHPSESSID – di sessione – necessario al sito per identificare la singola sessione di un utente. Cookie di Terze parti Google Analytics • __utma – persistente – tempo di visita dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Webmaster e Analytics. Dura 2 anni • __utmb – persistente – tasso di abbandono (valore approssimativo) dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 30 minuti • __utmc – di sessione – Utilizzato dallo strumento Google Analytics per identificare la durata della visita sul sito. • __utmt – persistente – Viene utilizzato da Google Analytics per monitorare funzioni specifiche del sito. • __utmz – persistente – provenienza dell’utente – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 6 mesi • _ga – persistente – usato per distinguere gli utenti – necessario al servizio di terze parti Google Analytics. Dura 2 anni Google Maps SID, SAPISID, APISID, SSID, HSID, NID, PREF Cookie settati da Google in tutte le pagine in cui viene visualizzata una mappa di Google Maps, si tratta di vari identificatori eccetto PREF che salva le opzioni preferite come il livello di zoom. La maggior parte di questi cookies hanno la durata di 10 anni dall’ultima visita alla pagina contenente la mappa. Gestione dei cookie L’utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie. La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità. L’impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”. Di seguito le istruzioni relative ai browser di navigazione più diffusi ai fini di effettuare una configurazione personalizzata circa i cookie: • Microsoft Internet Explorer 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni Internet”; 3. clicca sulla scheda “Privacy”; 4. per attivare i cookies, il livello di Privacy deve essere impostato su “Medio” o al di sotto; impostando il livello di Privacy sopra il “Medio” l’utilizzo dei cookies verrà disattivato. • Mozilla Firefox 1. clicca su “Strumenti” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona “Opzioni”; 3. seleziona l’icona “Privacy”; 4. clicca su “Cookies”; 5. seleziona o meno le voci “Accetta i cookies dai siti” e “Accetta i cookies di terze parti”; • Google Chrome 1. clicca l’icona del menu; 2. seleziona “Impostazioni”; 3. nella parte inferiore della pagina, seleziona “Mostra impostazioni avanzate”; 4. nella sezione “Privacy”, seleziona “Impostazioni contenuti”; 5. seleziona o meno la voce “Impedisci ai siti di impostare dati”. • Apple Safari 1. clicca sull’etichetta “Safari” nella parte superiore della finestra del browser; 2. seleziona l’opzione “Preferenze”; 3. clicca su “Privacy”; 4. imposta la tua scelta alla voce “Cookie e dati di siti web”.

Chiudi